IDC Resilient Infrastructure 2021

DIGITAL CONNECTIONS | Italy | 23 settembre 2021

Informazioni Generali

 

IDC Digital Platform

 

23 settembre 2021

 

11.30 - 13.00

 

Introduzione

Creare e gestire un’infrastruttura a prova di business

 

Nel breve termine, gli IT leader aziendali non hanno avuto altra scelta che affrontare la crisi. Ciò ha significato concentrarsi su approcci infrastrutturali urgenti ma innovativi per la continuità aziendale. Per alcune aziende, il rallentamento economico è servito anche per ottimizzare costi e ritorno sugli investimenti. Nel medio termine, la minaccia di una recessione prolungata costringerà l'IT a ripensare alla resilienza operativa, effettuando investimenti mirati in tecnologie. Via via che tutte le aziende vengono abilitate al software, il successo dipenderà dalla resilienza, dalla sicurezza e dalla flessibilità dell'infrastruttura che supporterà questo software.

Key Trends

 
Hybrid Business

Entro il 2022, l'80% delle imprese che adotteranno ambienti di lavoro ibridi aumenterà di quattro volte la spesa per infrastrutture edge sicure e abilitate all'AI per garantire più agilità e resilienza aziendale.

 
Key Infrastructure Metrics

Entro il 2023, l'80% delle imprese trasformate digitalmente farà affidamento su metriche infrastrutturali legate all'ottimizzazione, alla resilienza e al miglioramento continuo per guidare i processi decisionali.

 
Automated Digital Infrastructure

Entro il 2024, i guasti infrastrutturali che inibiranno la resilienza e la sicurezza aziendale in tutte le sedi spingeranno il 60% delle imprese a imporre l'uso di un'infrastruttura digitale automatizzata.

Perché partecipare

 

Anywhere and anytime infrastructure

 

Per comprendere come l’infrastruttura deve evolvere per rispondere alle esigenze di una forza lavoro ibrida e distribuita, garantendo risorse, performance e sicurezza dal centro alla periferia senza soluzione di continuità.

 

Measurable transformation



Per apprendere quali nuove metriche sono necessarie nel new normal per valutare gli investimenti infrastrutturali e collegarli agli obiettivi di business.

 

Innovation at scale

 


Per capire come processi di business automatizzati supportati da una infrastruttura proattiva consentono di innovare più velocemente prodotti, servizi e modelli di business.

Agenda

Orario Evento & Speaker
11:30

IDC Opening

Fabio Rizzotto

Vice President, Head of Research and Consulting, IDC Italy
11:35

IDC Market Watch - Infrastructure Resiliency for Better Business Outcomes

Sergio Patano

Associate Director, Research & Consulting, IDC Italy

Creare un’infrastruttura resiliente è una priorità di business per il 71% delle aziende nei prossimi due anni. Tale obiettivo può essere raggiunto pianificando in modo più aggressivo lo spostamento degli investimenti infrastrutturali verso il cloud e i modelli a consumo.

• Quali le barriere alla sua realizzazione?

• Quale il percorso migliore per aumentarne l’efficacia?

• Quali i benefici che si possono cogliere?

 

 

11:45

Digital Age Networking, la rete intelligente a supporto del business

Mauro Rizzi

Business Development Director, Alcatel-Lucent Enterprise

Garantire la sicurezza dei dati trasmessi in rete e al contempo far crescere il business senza ostacoli?

Grazie a tecnologie innovative, come Intelligent Fabric, oggi è possibile garantire alta affidabilità e gestire la ridondanza delle connessioni cablate. Mentre per rendere la rete wireless sempre disponibile e performante è sufficiente eliminare il controller fisico, inserendo tutte le funzionalità intelligenti in ogni singolo Access Point. Non dimentichiamoci gli utenti che lavorano da remoto: oggi la rete è anche in grado di supportare tutte le esigenze di questi utenti come se fossero seduti alla scrivania del loro ufficio, con la stessa affidabilità e sicurezza, grazie ad un AP installato a casa in modalità del tutto automatica e trasparente.

 

 

11:55

Instant Poll con Alcatel-Lucent Enterprise e Q&A

12:00

Resilienzia, Sicurezza e Agilità al centro delle strategie aziendali

Giampiero Petrosi

Manager Sales Engineering, Southern Europe, Rubrik

In questo momento storico la resilienza è un'esigenza globale, che nel contesto aziendale sta esercitando una forte spinta sull'adozione di modelli di business basati sui dati, per aumentare agilità e accesso. Le ingombranti soluzioni ed infrastrutture legacy, ri-adeguate alle moderne esigenze di business, aggravano queste sfide introducendo inefficienza nei costi ed ancor più grave una maggiore esposizione alle sempre più frequenti minacce informatiche. La soluzione Rubrik è stata progettata per rispondere alle moderne esigenze di business: automazione, scalabilità e difesa da ransomware in ambienti ibridi e multi-cloud; con l'obiettivo di aiutare le aziende a raggiungere la resilienza infrastrutturale ed operativa.

12:10

Instant Poll con Rubrik e Q&A

12:15

La resilienza dei dati è la nuova trasformazione digitale: 3 vantaggi immediati per infrastrutture e operations moderne

Ugo Pollio

Sr. Director EMEA, Delphix

L'innovazione e la trasformazione digitale si basano sulla resilienza dei dati per trasformare le interruzioni del business in opportunità di guadagno. Con gli enormi sconvolgimenti del mercato dello scorso anno, le organizzazioni hanno capito che i processi di dati, le infrastrutture e le applicazioni richiedono resilienza per rispondere rapidamente alle interruzioni, che esse siano causate dalle condizioni del mercato, dalla tecnologia legacy o da minacce esterne come il ransomware, la resilienza per affrontare queste sfide è salita in cima alla lista degli indicatori chiave di performance (KPI) della trasformazione digitale.

La resilienza dei dati è più di una semplice sicurezza. Comprende l'agilità e la velocità. Obiettivi e iniziative specifiche possono includere:

  • Fornire un ambiente di dati più veloce per adattarsi alle mutevoli condizioni del mercato
  • Applicare la governance digitale e dei dati in tutta l'organizzazione per una risposta rapida alle interruzioni
  • Costruire la sicurezza attraverso la conformità automatizzata della privacy dei dati e l'accesso zero trust  
  • Migliorare e rafforzare le esperienze di clienti, dipendenti e partner
  • Migliorare continuamente la velocità e il time-to-market delle applicazioni innovative

Per raggiungere questi obiettivi, le aziende richiedono un rinnovamento in questi componenti fondamentali del business:

  • Modernizzare i sistemi di dati, il software e l'infrastruttura
  • Costruire la sicurezza dei dati in ogni applicazione e processo
  • Pianificare un rapido recupero dei dati dopo un'interruzione
12:25

Instant Poll con Delphix e Q&A

12:30

Guest Keynote Speaker

Enrico Graziadio

Group CIO, Bluvacanze
12:45

IDC Wrap up and closing

Sponsor

Platinum Sponsor
Platinum Sponsor
Platinum Sponsor

Contattaci

Giorgia Pasqualicchio

Conference Specialist

Chi è IDC

57 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.