From Challenges to Opportunities

Milano, 30 giugno 2022
Registrati

Informazioni Generali

 

Executive Breakfast

 

30 giugno 2022

 

9.00- 11.00

 

Introduzione

Migrazione al cloud e modernizzazione applicativa come un unico processo sostenibile per consentire al business di evolvere in continuazione

 

L'evoluzione tecnologica degli ultimi anni sta contribuendo a creare nuove imprese e mercati che saranno sempre più definiti dal software. Per tutte le aziende sarà quindi indispensabile pianificare e realizzare una strategia di continuous application modernization che si applichi non solo alle applicazioni legacy ma anche a quelle di nuova generazione.

L'obiettivo è sempre uno solo: creare un'infrastruttura digitale agile e scalabile per consentire al business di adattarsi ai mutevoli scenari economici superando le sfide e cogliendo le opportunità.

In questo contesto, la modernizzazione e trasformazione applicativa è un processo multivalente e incrementale indispensabile soprattutto nel percorso di migrazione verso il cloud. Percorso che le organizzazioni stanno affrontando con sempre maggiore convinzione per la creazione di un ambiente infrastrutturale ibrido capace di miscelare in modo efficiente e dinamico workload on-premises, in cloud e all'edge.

Microservizi, container e kubernetes diventano quindi essenziali per liberare le applicazioni dall'infrastruttura sottostante, consentendo loro di lavorare in modo indipendente ed essere eseguite ovunque.

Le organizzazioni dovranno:

  • imparare a sfruttare al meglio questi modelli cloud-native;
  • automatizzare la sicurezza e la distribuzione dei workload containerizzati;
  • gestire in modo proattivo le applicazioni in produzione.

Solo al termine di questo percorso gli sviluppatori saranno liberati da attività time consuming e a basso valore aggiunto e potranno concentrarsi maggiormente sulla creazione di un migliore allineamento IT-Business, contribuendo in modo sostanziale al successo dei processi di trasformazione digitale.

Sono questi alcuni dei temi attorno ai quali IDC, in collaborazione con VMware e Tai, discuterà in un’Executive Breakfast il prossimo 30 giugno presso Replay the Stage, e durante la quale offrirà l’opportunità di confrontarsi su diversi aspetti, come per esempio:

  • Quali sono i principali business case che si adattano al mio settore;
  • Come creare un ambiente capace di abbattere i silos informativi;
  • Come disegnare una strategia di application modernization efficace e continuativa.

Agenda

Orario Evento & Speaker
9:00

Registrazione e welcome coffee

9:15

Opening a cura di IDC

Sergio Patano

Associate Director, Research & Consulting, IDC Italy
9:30

Intervento a cura di Vmware&TAI Software Solutions

David Votino

Chief Innovation Officer, TAI Software Solution

Pierluigi Scardazza

Regional Director - Italy & Iberia, VMware
9:45

Discussione e conclusioni moderate da IDC

Sponsor

Partner
In-Person

Contattaci

Giorgia Pasqualicchio

Conference Specialist

Chi è IDC

58 Anni | 1200 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.200 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.