30 Sep 2020

Ora la collaborazione aziendale diventa “mission critical”

MILANO, 30 settembre 2020 – L'economia moderna richiede ai lavoratori di operare in team agili, dinamici e riconfigurabili, in grado di adattarsi rapidamente alle esigenze aziendali e ai nuovi requisiti di mercato. La pandemia COVID-19 ha evidenziato questa necessità e ha messo a nudo le carenze infrastrutturali di molte organizzazioni nel momento in cui gran parte della forza lavoro è diventata remota dall'oggi al domani. Anche l’attuale fase, a cavallo tra un’emergenza che sembra non finire mai e un processo di ripresa che punta a una nuova normalità, richiede alle aziende un diverso livello di agilità e resilienza, che comporta l’abbattimento completo di quelle barriere tecnologiche, organizzative e culturali che ancora frenano la produttività e l’efficienza della forza lavoro.

Ad aiutare le imprese in questa trasformazione, un ruolo molto importante lo hanno svolto e lo stanno svolgendo le applicazioni per la collaborazione e per la gestione dei team aziendali. L'adozione da parte delle organizzazioni di applicazioni per la collaborazione è cresciuta di quasi cinque anni nel giro di pochi mesi, a partire dall’inizio del 2020. Questo tasso di penetrazione, unito alla possibilità di lavorare in sicurezza da qualsiasi luogo su qualsiasi dispositivo, renderà le applicazioni per la collaborazione aziendale fondamentali per le nuove imprese digitali.

Nel 2019, questo mercato è cresciuto del 30% in valore, facendo segnare il quarto anno consecutivo di crescita a doppia cifra. IDC prevede che il mercato mondiale delle applicazioni per la collaborazione aziendale supererà i 10 miliardi di dollari nel 2024, con un tasso di crescita medio annuo del 25%.

Secondo IDC, le applicazioni di team collaboration sono in questo momento determinanti per collegare le persone e il loro lavoro nell’emergenza COVID-19. Mentre questo mercato stava già accelerando, il modo di lavorare è cambiato, con il risultato che queste tecnologie sono ora diventate "mission critical".

Il 21 ottobre, in diretta streaming dalle 11:30 alle 12:30, si svolgerà l’IDC Digital Connections: Future of Collaboration 2020, un evento digitale in formato webinar che analizzerà come i nuovi modi di lavorare e comunicare stiano trasformando le piattaforme di collaborazione da strumenti per il workspace digitale a cardini della vita aziendale.

Ospiti di Fabio Rizzotto, Associate Vice President, Head of Research and Consulting di IDC Italia, ci saranno esperti di società leader in ambito tecnologico che risponderanno a domande quali: come si stanno trasformando i meccanismi che regolano le forme della collaborazione e della comunicazione business? Che ruolo in questi processi assumerà l’automazione? Su quali nuovi KPI e obiettivi si focalizzeranno le aziende?

Per informazioni sull’evento: IDC Digital Connections: Future of Collaboration 2020

Hashtag dell’evento: #IDCCollaboration20



Coverage

Regions Covered

Western Europe


Topics Covered

Collaborative applications