Iper-personalizzazione: l’alba di un nuovo paradigma per i retailer dell’energia

Milano, 25 febbraio 2020
Registrati

Introduzione

L’evoluzione dei sistemi energetici e il cambiamento del panorama competitivo stanno obbligando le società elettriche a ripensare le strategie e i modelli operativi; in particolare le società di vendita sono in prima linea nell'affrontare questa transizione. In tutta Europa, gli energy retailer sono impegnati nella lunga conversione da semplici venditori di commodity a veri e propri “consulenti in materia di energia”, capaci di offrire un ampio ventaglio di servizi e soluzioni tecniche e tecnologiche. Ma se la direzione strategica è chiara, sono molti gli ostacoli di natura operativa da superare. Tra questi:

  • La necessità di servire consumatori sempre più "consapevoli", non solo garantendo la provenienza dell’energia che acquistano, ma soprattutto informandoli su come questa viene utilizzata "oltre il contatore" e quali siano le opzioni per un consumo più intelligente.
  • La necessità di servire consumatori sempre più digitali ed esigenti, in cerca di un’esperienza cliente immediata e personalizzata, al pari di quella offerta in settori digitalmente più maturi o da aziende native digitali.
  • La necessità di competere con una crescente schiera di attori non convenzionali che non hanno un business tradizionale da difendere. Dalla grande distribuzione alle telco, dai costruttori di automobili a quelli di dispositivi, elettrodomestici e impianti, sono in molti a contendersi le attenzioni e il budget del consumatore elettrico.

La crescente concorrenza interna al settore stesso complica ulteriormente il quadro. In Italia, i tassi di switching crescono in modo lento ma regolare da anni e continueranno a farlo nel 2020 e soprattutto nel 2021, quando milioni di consumatori entreranno finalmente nel mercato libero, assumendo comportamenti di acquisto ben più attivi di quelli che hanno oggi.

Per chi vuole intraprendere un percorso di successo e rispondere in modo efficace ai cambiamenti in atto, la transizione tecnologica non è meno importante di quella di business. Oggi più che mai, le utility necessitano di strumenti all’altezza della partita che si trovano a giocare, in modo particolare sul fronte dello sfruttamento dei dati. Strumenti che aiutino a comprendere davvero i comportamenti e l’ecosistema energetico dei propri clienti, ad avere conversazioni più rilevanti con loro e quindi a creare valore.

L’Executive Roundtable organizzata da Bidgely in collaborazione con IDC, che si terrà martedì 25 febbraio 2020 a partire dalle ore 10:00, presso l’esclusiva location dell’Hotel Armani a Milano, pone al centro del dibattito proprio le sfide che i leader delle funzioni aziendali rivolte al mercato stanno affrontando insieme all'IT attorno a questi temi.

Nel corso della mattinata saranno affrontati e discussi, tra gli altri, i seguenti temi e interrogativi:

  • Come spostare il paradigma dei dati di misura oltre il ciclo meter-to-cash
  • Come offrire informazioni rilevanti ai propri clienti
  • Come muoversi dalla segmentazione tradizionale all’iper-personalizzazione

Agenda

Orario Evento & Speaker
10:30

Registrazione e Welcome Coffee

11:00

Welcome da parte di IDC e Bidgely

11:10

Intervento di scenario e market watch a cura di IDC

Jean-Francois Segalotto
Associate Research Director, Europe, IDC

I retailer d’energia e la promessa del Customer Engagement

 

11:30

Sessione dedicata alla presentazione di casi studio

12:00

Intervento a cura di Bidgely

Abhay Gupta
CEO and Founder, Bidgely
12:20

Sessione Interattiva

13:00

Networking Lunch presso il ristorante Armani

Sponsor

Partner

Location

ARMANI HOTEL MILANO

Espressione dello stile di vita e della filosofia del design Armani, l'Armani Hotel Milano è al contempo un magnifico luogo di pace  e intimità, un paradiso per gli amanti del buon cibo e un’oasi di relax e benessere, con una forte attenzione al concetto di ospitalità in cui ogni dettaglio è progettato per garantire il massimo lusso.

Contattaci

Nicoletta Puglisi

Senior Conference Manager

+39 348 5503403

Chi è IDC

56 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.