Pharma: dati e cloud innescano la rivoluzione life science

8 luglio 2020
Registrati

Informazioni Generali

 

Video Webinar

 

08 luglio 2020

 

12.00-13.00

Introduzione

Infrastrutture scalabili, flessibili e intelligenti diventano il moltiplicatore del valore dei progetti di trasformazione digitale

 

L'impatto dell'emergenza sanitaria ha dimostrato come la trasformazione digitale delle imprese del mondo farmaceutico e del life science non possa più aspettare. Adottare modelli fortemente integrati e collaborativi, ma allo stesso tempo flessibili ed efficienti, è diventato un imperativo strategico per far fronte alle sfide e cogliere le nuove opportunità.

La trasformazione digitale del settore pharma passa necessariamente dalla modernizzazione delle infrastrutture IT. Queste devono essere capaci di orchestrare i benefici del private e del public cloud, superando i limiti delle risorse on-premise e dei sistemi legacy.

Con un focus sull’accessibilità delle informazioni e sulla coerenza e automatizzazione dei processi, queste infrastrutture riescono ad abilitare le diverse funzioni di business a gestire:

  • il volume e la varietà dei dati (per esempio genomica, patient reported outcomes, RWE, IoT, immagini, video);
  • asset e risorse dinamicamente, a seconda delle condizioni del mercato;
  • nuovi modelli organizzativi e di lavoro incentrati sulla collaborazione, sull'agilità e la mobilità delle risorse interne ed esterne.

Si ha perciò un impatto diretto sull'intera catena del valore del settore life science, che va oltre la semplificazione dell'IT e l'abbassamento dei costi. Permettendo una gestione delle applicazioni e dei dati più integrata e performante e facilitando l'accesso a strumenti di big data e di intelligenza artificiale, fanno sì che si possano potenziare le attività di ricerca con processi di discovery più rapidi, coordinare e ottimizzare la supply chain e la produzione, fornire ambienti e soluzioni di lavoro sicuri, coerenti e condivisi.

Secondo IDC, in Europa circa il 70% delle aziende life science prevede attività in ambito private e public cloud per il biennio 2020/2021.

Sono questi i temi che verranno approfonditi il prossimo 8 luglio nel corso del webinar organizzato da IDC e Nutanix, un'occasione unica per confrontarsi con analisti ed esperti di settore su temi quali:

  • l’importanza del multicloud e dell'iperconvergenza nelle strategie di innovazione digitale delle aziende farmaceutice e life science;
  • l'impatto sulla struttura IT in termini di minor frammentazione, centralizzazione della gestione del dato e dei processi, performance delle applicazioni e delle IT operations;
  • il valore del cloud per semplificare e potenziare i processi di business, aumentare la sicurezza dei dati e la conformità alle normative e linee guida sulla qualità;
  • le principali esperienze e best practice per superare le sfide della complessità progettuale.

Agenda

Orario Evento & Speaker
12:00

L' Intelligent Enterprise nel mondo farmaceutico: verso la nuova infrastruttura digitale

Silvia Piai
Research Director, Health and Government Insight, IDC

L'intelligent enteprise è oggi uno dei fattori di competitività delle aziende farmaceutiche. Abilita nuovi modelli di business permettendo di migliorare l'esperienza dei clienti siano essi pazienti o strutture sanitarie e di massimizzare la produttività e l'efficienza dei processi. Al tempo stesso, l'intelligent enterprise permette di garantire la conformità a norme e buone pratiche che governano varie aree della ricerca, dello sviluppo, della produzione e commercializzazione dei farmaci. Traendo spunto da casi studio di successo e dai risultati delle proprie ricerche di mercato IDC analizzerà il ruolo della modernizzazione delle infrastrutture nel garantire la sostenibilità sul lungo termine di questa trasformazione.

12:15

Accelerare l’innovazione scientifica in campo farmaceutico

Matteo Monti
Territory Manager, Nutanix Italia
Andrea Di Gialleonardo
Territory Manager, Nutanix Italia

 

L'intervento mostrerà come sia possibile aiutare i gruppi farmaceutici semplificando la gestione dei dati e le operazioni quotidiane permettendo così maggior focus sullo sviluppo di nuove applicazioni e di nuove strategie di go to market. Soluzioni specifiche per rendere l’IT protagonista della creazione di nuovi scenari che saranno in grado di innovare i modelli di Business esistenti.

 

12:45

Sessione Q&A

13:00

Termine dei lavori

Sponsor

Partner

Contattaci

Nicoletta Puglisi

Senior Conference Manager

+39 348 5503403

Chi è IDC

56 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.