DATA OPS FINANCE

Abilitare l'innovazione valorizzando i dati

10 settembre 2020
Registrati

Informazioni Generali

 

IDC Digital Platform

 

10 settembre 2020

 

11.30-12.30

Introduzione

I cambiamenti in corso nel mercato dei servizi finanziari stanno imponendo un ripensamento delle strategie di gestione dei dati, per ottimizzare la loro integrazione, analisi e protezione

 

 

Il mercato dei servizi finanziari è in costante trasformazione e ridefinizione, sia per le nuove esigenze dei clienti, sia per l'ingresso nello scenario competitivo di nuovi attori, anche in conseguenza delle recenti evoluzioni normative. L'odierna situazione di emergenza sanitaria e socio-economica sta accelerando inoltre la necessità di intraprendere iniziative di innovazione e di agilità del business: in base a una recente survey condotta da IDC, infatti, circa l'85% delle banche ha dichiarato che i progetti di trasformazione digitale necessitano oggi di essere implementati più rapidamente.

Per rispondere in maniera adeguata ai cambiamenti in corso, banche e assicurazioni stanno ripensando e ridisegnando i propri modelli di business, le strategie di relazione con il mercato e i processi interni, attraverso attività volte a generare nuovi fonti di ricavo, maggiore personalizzazione dell'offerta, agilità, flessibilità e automazione interna. I dati giocano un ruolo sempre più centrale all'interno dei progetti di innovazione e rappresentano un asset di valore soprattutto per creare customer experiences personalizzate, ottimizzare i processi esistenti attraverso l’automazione degli stessi, incrementare la cyber security e minimizzare i rischi. Tutto questo può essere ottenuto attraverso un approccio di “data operation” , il cosiddetto DataOps.

I volumi a disposizione sono oggi enormi e includono dati di diversa natura, formati e fonti, generati all'interno (dai dipendenti, dai clienti, dai processi o da dispositivi connessi) o provenienti dall'esterno (applicazioni mobili, siti web, piattaforme di partner, etc.).

Le istituzioni finanziare, per massimizzare il loro successo nell'economia digitale, devono essere abilitate dai dati e non bloccate dalla complessità, dalle policy o dalla normative. Diventa necessario, quindi, definire una strategia data-driven ottimale ed efficiente, basata su sistemi e soluzioni in grado di uniformare, integrare, analizzare e proteggere tutti i dati a disposizione. Le piattaforme di data intelligence, data discovery e object storage rappresentano oggi un tassello importante e decisivo in grado di supportare agilmente tutte le attività di gestione, analisi, organizzazione e conservazione dei dati.

Attraverso queste soluzioni, inoltre, le aziende del settore finanziario sono in grado di integrare diverse fonti e formati di dati, per abilitare una visione unica e un utilizzo centralizzato, maggiore accessibilità, visibilità e controllo, e allo stesso tempo proteggere e conservare i dati nel rispetto della normativa di settore. In base alle previsioni di IDC, entro il 2021 il 25% delle aziende data-driven avrà trasformato il 30% dei propri dati non strutturati in elementi rielaborati in grado di supportare i processi decisionali e l'automazione. I dati continueranno quindi a essere un fattore cruciale per le strategie di trasformazione delle aziende, ma anche per attività di efficientamento interno, automazione dei processi, content management e incremento dei livelli di sicurezza.

Il webinar organizzato da Hitachi in collaborazione con IDC ha l'obiettivo di delineare i trend evolutivi del settore finanziario e le necessità emergenti di banche e assicurazioni, impegnate oggi nella ridefinizione dei propri ambienti IT per implementare nuove strategie basate sui dati.

In particolare, ci confronteremo e interrogheremo su:

  • Quali sono le iniziative di trasformazione digitale prioritarie del settore finance
  • Come ottimizzare una strategia basata sui dati per innovare prodotti, servizi e processi
  • Attraverso quali piattaforme intraprendere un percorso di modernizzazione per rispondere alle nuove esigenze di integrazione, governance e sicurezza dei dati

Sponsor

Partner

Contattaci

Jacopo Mancini

Conference Director

+39 342 9487861

Chi è IDC

56 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.