SECURING OT&IOT IN SMART MANUFACTURING

20 maggio 2021
Registrati

Informazioni Generali

 

IDC Digital Platform

 

20 maggio 2021

 

12.00 - 13.00

 

Introduzione

 La convergenza tra IT e OT mettendo la sicurezza in primo piano

 

Le imprese industriali che intendono crescere e prosperare nella nuova normalità si troveranno a competere in un mercato, sotto molti aspetti, diverso dal passato, dove l’innovazione diventerà indispensabile per realizzare nuovi modelli di produzione e di collaborazione nelle filiere industriali, puntando sulla sicurezza, sulla resilienza, sulla flessibilità e sull’agilità delle infrastrutture digitali. Entro il 2023, oltre il 70% delle Global Enterprise avrà avviato progetti legati allo sviluppo dell'edge computing e delle operational technologies. Entro il 2024, circa il 40% delle grandi imprese industriali avrà implementato architetture IoT capaci di gestire in modo automatico la manutenzione predittiva abbattendo di un quarto il rischio di downtime operativo.

Nuove sfide attendono le industrie italiane. Come accelerare la convergenza tra IT e OT per reinventare i modelli operativi e ridefinire le filiere produttive? Come armonizzare i diversi cicli di innovazione tecnologica dell’IT e dell’OT? Le nuove piattaforme digitali corrono a grande velocità, mentre lo shopfloor della produzione rimane molto spesso ancorato a soluzioni legacy ultradecennali. Tante domande diverse che però riconducono all’interrogativo principale che affronteremo durante l’evento: nel momento in cui le infrastrutture virtuali come l’SD-WAN diventeranno le infrastrutture normali per globalizzare la produzione, come cambierà la sicurezza IT? Nel 2021, il 90% delle supply chain del mondo produttivo investirà in processi e tecnologie per rafforzare la resilienza operativa, con un aumento di produttività del 5%.

La digitalizzazione dei processi industriali richiede che la sicurezza IT compia un balzo sostanziale per rispondere alle esigenze di totale operatività e di massima sicurezza degli ambienti business-critical. La visibilità, dall’edge fino all’end-point, rimane il prerequisito più importante per gestire la sicurezza in ambienti che si fanno sempre più ibridi, eterogenei, con architetture e tecnologie diverse che risiedono in data center delocalizzati fuori dal perimetro aziendale.

Durante il webinar del 20 maggio, organizzato da Fortinet in collaborazione con IDC, condivideremo le nostre esperienze su diversi temi, tra cui:

  • Il futuro dello Smart Manufacturing: la trasformazione digitale sta ridisegnando le modalità di organizzazione delle filiere industriali e il modello di business delle imprese;
  • Il Cloud e l’SD-WAN come strumenti della trasformazione: come cambia la gestione della sicurezza IT quando le infrastrutture diventano virtuali;
  • La Sicurezza al servizio dello Smart Manufacturing: cosa stanno facendo le imprese per proteggere la convergenza tra IT e OT.

Agenda

Orario Evento & Speaker
12:00

Benvenuto e Introduzione

12:05

Presentazione a cura di IDC

Giancarlo Vercellino

Associate Research Director, IDC Italy
12:20

Q&A e Live Poll

12:25

Presentazione a cura Fortinet

Roberto Milazzo

Systems Engineer, Fortinet

Riccardo Pasini

Major Account Manager, Fortinet
12:45

Q&A e Live Poll

13:00

Conclusioni e chiusura dei lavori

Sponsor

Partner

Contattaci

Magda Tripoli

Conference Manager

+39 02 28457385

Chi è IDC

57 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.