Wireless WAN e Private LTE/5G: una rete a prova di futuro

8 aprile 2021

Informazioni Generali

 

IDC Digital Platform

 

8 aprile 2021

 

12.00 - 13.00

 

Introduzione

Le WAN diventano wireless per connettere
più persone, ambienti, veicoli e oggetti sul territorio

e gestire le applicazioni “mission critical”

 

Emergenza sanitaria, forza lavoro decentrata e trasformazione digitale continuano a richiedere alle WAN delle imprese distribuite maggiori livelli di resilienza, automazione e copertura, mentre si moltiplicano le sfide nei confronti della mobilità e delle comunicazioni mission critical.  Sfide che le soluzioni di Wireless WAN basate su LTE e 5G possono sostenere, estendendo la connettività a persone, oggetti in movimento e in luoghi che non possono essere raggiunti via cavo, per supportare le applicazioni aziendali e la progressiva automazione dei processi.

Secondo le più recenti previsioni di IDC, gli investimenti delle aziende nel mondo per sistemi e soluzioni di Private LTE e/o 5G cresceranno dal 2020 al 2024 con un CAGR superiore al 40%, con una forte differenziazione settoriale strettamente correlata alle attività aziendali e alla localizzazione di asset, oggetti connessi e persone sul territorio.

Anche in Italia, oggi le imprese possono implementare una rete mobile aziendale in cui il traffico privato sia protetto e i servizi di comunicazione disegnati specificamente per supportare applicazioni in cui qualità dei servizi, tempi di latenza e capillarità sono essenziali per il business. Nelle soluzioni di Private LTE e/o 5G, i requisiti di sicurezza elevati e l'isolamento dal dominio pubblico consentono di proteggere la rete aziendale da attacchi esterni o da malfunzionamenti della rete pubblica, mentre le imprese possono gestire direttamente l'autenticazione e l'autorizzazione dei dispositivi e tenere traccia dei dati di consumo per scopi di contabilità e controllo.

Sono questi i temi che saranno approfonditi il prossimo 8 aprile nel corso di un nuovo webinar organizzato da IDC in collaborazione con NovaNext e Cradlepoint. Un appuntamento che costituisce un'importante occasione per confrontarsi con esperti e colleghi su tematiche quali:

  • come supportare l’impresa che vuole rendere la rete aziendale più flessibile, intelligente e capace di rispondere all’aumento della domanda di connettività pervasiva;
  • le sfide aperte e le soluzioni possibili sul fronte dell'automazione, della sicurezza e della flessibilità delle infrastrutture delle WAN distribuite;
  • perché adottare soluzioni di Private LTE e/o 5G: gli impatti sulla capacità aziendale di raggiungere nuovi obiettivi e sulle applicazioni “mission-critical”.

Agenda

Orario Evento & Speaker
12:00

Benvenuto e introduzione

12:05

Intervento a cura di IDC

Daniela Rao

Senior Research & Consulting Director, IDC Italy
12:20

Q&A e Live Poll

12:25

Intervento a cura di NovaNext e Cradlepoint

Cosimo Rizzo

Customer Experience Director, NovaNext

Lorenzo Ruggiero

Area Director Sud Europa, Cradlepoint
12:45

Q&A e Live poll

13:00

Conclusioni e Chiusura lavori

Sponsor

Partner
Partner

Contattaci

Magda Tripoli

Conference Manager

+39 02 28457385

Chi è IDC

57 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.