Secure SD-WAN for Successful Cloud Migration

5 maggio 2021
Registrati

Informazioni Generali

 

Virtual Roundtable

 

5 maggio 2021

 

11.30-13.00

 

 

Introduzione

Governare la sicurezza quando le infrastrutture diventano virtuali

La migrazione delle applicazioni business su piattaforme cloud sta diventando un passaggio essenziale nei processi di trasformazione digitale di molte imprese italiane, che cercano non soltanto un’opportunità di rinnovamento tecnologico, ma vedono aprirsi la possibilità di sviluppare nuovi modelli operativi, più agili, scalabili e facili da governare in condizione di grande incertezza. Questa nuova fase di evoluzione dell’IT passa necessariamente attraverso l’apertura agli ambienti ibridi, dove le infrastrutture on-premise vengono a espandersi attraverso forme di cloud dedicato per integrare all’interno dell’IT aziendale le diverse possibilità offerte dai data center di ultima generazione.

Il cloud non sta cambiando soltanto le infrastrutture tecnologiche delle aziende, ma sta rinnovando la governance dei servizi IT e in modo particolare della sicurezza: a livello globale le imprese stanno evolvendo verso nuovi modelli di gestione della sicurezza, puntando su una maggiore integrazione tra SD-WAN e Next-Generation Firewall. Entro il 2023, il 60% delle imprese cercherà soluzioni integrate per gestire la sicurezza nelle reti di nuova generazione, sia all'interno che all'esterno dei data center, fino all'estrema periferia delle reti tradizionali. Soluzioni in grado di introdurre nuovi livelli di automazione e intelligenza nella gestione delle infrastrutture aziendali, che sosterranno il mercato globale delle infrastrutture virtuali con un CAGR del 30% al 2023, aprendo nuovi spazi per i Managed Security Services: entro il 2022, il 35% dei clienti di servizi gestiti si rivolgerà a partner specializzati per garantire la sicurezza 24x7.

L'esigenza di armonizzare, da un lato, le ambizioni digitali delle imprese, dall’altro, i requisiti sempre più stringenti di compliance e sicurezza, è un argomento di discussione e di riflessione da parte delle imprese italiane che si confrontano su temi importanti come la visibilità negli ambienti ibridi, la semplificazione della governance e la possibilità di allocare in tempo reale le risorse alle applicazioni in base alle policy di sicurezza. Durante la Virtual Roundtable organizzata da Novanext e Fortinet in collaborazione con IDC il prossimo 5 maggio condivideremo le nostre esperienze e discuteremo su questi e tanti altri temi, tra cui:

  • SD-WAN e Managed Security Services: cosa stanno facendo imprenditori e manager in Italia e in Europa per governare la sicurezza quando le infrastrutture diventano virtuali;
  • Gestire la sicurezza sul cloud: come cambia la percezione del rischio quando una parte sempre più importante dell’IT si trasferisce sul cloud;
  • Dal Digital Trust alla Digital Resilience: come si rinnovano le best practice e come accelerare il time-to-market durante la pandemia;
  • Trend di mercato e dinamiche della cybersecurity: quali sono i rischi e le minacce che stanno affrontando le imprese italiane.

Agenda

Orario Evento & Speaker
11:30

Verifiche tecniche e collegamento partecipanti

11:35

Benvenuto e Apertura dei Lavori

11:40

Introduzione a cura di IDC

Giancarlo Vercellino

Associate Research Director, IDC Italy
11:50

Scenario Tecnologico a cura di NovaNext e Fortinet

Massimo Littardi

Technical Account Manager, NovaNext

Filippo Caliari

Channel Sales Engineering, Fortinet
12:00

Dibattito moderato da IDC

12:55

Conclusioni e chiusura lavori

Sponsor

Partner
Partner

Contattaci

Magda Tripoli

Conference Manager

+39 02 28457385

Chi è IDC

57 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.