API MANAGEMENT PER TRASFORMARE IL CORE BUSINESS

15 giugno 2021

Informazioni Generali

 

IDC Digital Platform

 

15 giugno 2021

 

11.30 - 12.30

 

Introduzione

Adottare una strategia efficace di gestione e fruizione agile e sicura dei servizi tramite API consente di accelerare la modernizzazione applicativa e il lancio di nuovi servizi

 

Le priorità di innovazione delle aziende si stanno oggi focalizzando sulla modernizzazione infrastrutturale e applicativa, sull’ideazione di nuovi modelli di business, sulla customer experience e sulla sicurezza, la compliance e lo smart working.

Il software si pone sempre al centro delle nuove priorità: oltre il 50% delle aziende europee considera oggi l’area del software development fondamentale per innovare e differenziare prodotti e servizi, e circa il 30% identifica l’API Management come un ambito prioritario per accelerare le attività di app delivery.

Trasformare il core business attraverso le API e le architetture a microservizi richiede però una strategia adeguata: è fondamentale, infatti, gestire correttamente il ciclo di vita delle API, la sicurezza dei sistemi, misurare il successo delle iniziative e adottare piattaforme di API management scalabili e innovative.

Una moderna ed efficace strategia di gestione delle API consente di:

  • abilitare l’innovazione interna attraverso la modernizzazione applicativa e l’adozione di architetture a microservizi, prevedendo una completa integrazione di applicativi e processi;
  • generare nuovi fonti di ricavo attraverso business innovativi basati su ecosistemi aperti, integrati e interoperabili, grazie alla monetizzazione degli asset e dei dati via API;
  • condividere dati e informazioni per ideare e lanciare nuovi servizi digitali;
  • migliorare l’esperienza e la fruizione dei servizi digitali da parte dei clienti.

Queste dinamiche stanno già oggi caratterizzando scenari evolutivi nei quali tutti i settori sono coinvolti, come l'Open Banking, dell'Open Insurance, dell'Industria 4.0 e dell'Open Healthcare, che permettono anche di perseguire strategie di monetizzazione basate proprio sulle API.

Il webinar del 15 giugno 2021 organizzato da Google Cloud in collaborazione con IDC ha l'obiettivo di approfondire gli aspetti strategici di un percorso di trasformazione basato sullo sviluppo e sulla gestione delle API, in grado di bilanciare innovazione del business e sicurezza dei sistemi.

In particolare, saranno affrontati i seguenti aspetti:

  • Creare e monetizzare nuovi prodotti e servizi attraverso ecosistemi collaborativi basati sulle API;
  • Ottenere insight strategici relativi all'intera catena del valore delle API;
  • Trasformare il business attraverso le API senza compromettere la sicurezza

Agenda

Orario Evento & Speaker
11:30

Benvenuto ed apertura lavori

11:35

Presentazione a cura di IDC

Diego Pandolfi

Research and Consulting Manager, IDC Italy
11:50

Q&A & Live Poll

11:55

Intervento a cura di Google Cloud

Filippo Lambiente

Customer Engineer, Google Cloud
12:15

Q&A e Live Poll

12:25

Conclusioni e chiusura dei lavori

12:30

Termine del webinar

Sponsor

Partner

Contattaci

Jacopo Mancini

Conference Director

+39 342 9487861

Chi è IDC

57 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.