Data Automation: innovare il business con il potenziale dei dati

22 giugno 2021

Informazioni Generali

 

IDC Digital Platform

 

22 giugno 2021

 

11.30 - 12.30

 

Introduzione

Le strategie di modernizzazione applicativa richiedono oggi una completa portabilità, integrazione e protezione dei dati e processi di delivery automatizzati

 

I percorsi di innovazione delle aziende stanno dando vita ad ambienti di dati diversificati, distribuiti e dinamici: cresce, infatti, la configurazione ibrida dell’IT e l’adozione del cloud. In base a una recente ricerca di IDC, in Europa già oggi il 70% delle aziende dichiara di utilizzare una qualche tipologia di servizio cloud (private, public, ibrido), mentre in Italia la spesa per servizi di public cloud cresce del 20% all’anno.

In questo scenario - dove i nuovi ambienti sono alla base di modelli di business agili, flessibili e innovativi - emerge una grande attenzione intorno al tema della corretta gestione e protezione dei dati. Per le aziende diventa infatti fondamentale garantire la completa integrazione e orchestrazione di tutti i dati, la massima protezione, la portabilità e il loro corretto utilizzo nella catena di sviluppo del software.

Le aziende del futuro saranno sempre più guidate dal software: la maggior parte dei programmi di trasformazione e modernizzazione applicativa, però, si sta scontrando oggi con ambienti non idonei all’utilizzo di tutti i dati a disposizione e questo non permette di raggiungere in pieno gli obiettivi di qualità, time-to-market e riduzione dei costi, indispensabili per avere successo nei mercati digitali.

Per queste ragioni, in base alle previsioni di IDC, entro il 2023 il 70% delle aziende globali adotterà strategie di automazione (basate su machine learning, intelligenza artificiale e RPA) per ottimizzare ed efficientare i processi di sviluppo software e l’utilizzo di tutti i dati a disposizione, implementando modelli di continuous integration/continuous delivery (CI/CD) e pratiche DevOps.

Il webinar del 22 giugno 2021 organizzato da Delphix in collaborazione con IDC ha l’obiettivo di approfondire gli aspetti legati ad una strategia indirizzata ad abilitare il potenziale dei dati per innovare il business e perseguire con successo la trasformazione digitale e la modernizzazione applicativa.

In particolare, saranno approfonditi i seguenti aspetti:

  • Ottimizzare e gestire l’integrazione, l’accesso e la portabilità dei dati in ambienti ibridi e cloud;
  • Abilitare strategie di modernizzazione in grado di automatizzare i processi di data delivery e di accelerare il rilascio applicativo, attraverso modelli di CI/CD e pratiche DevOps;
  • Proteggere efficacemente i dati negli ambienti IT ibridi e rispondere alla compliance normativa.

Agenda

Orario Evento & Speaker
11:30

Benvenuto ed apertura lavori

11:35

Intervento a cura di IDC

Diego Pandolfi

Research and Consulting Manager, IDC Italy
11:50

Q&A e lancio Live Poll 1

11:55

Intervento a cura di Delphix

Ugo Pollio

Director, Solution Engineering & Customer Success, Delphix
12:15

Q&A e lancio Live Poll 2

12:25

Conclusioni e chiusura lavori

Sponsor

Partner

Contattaci

Giorgia Pasqualicchio

Conference Specialist

Chi è IDC

57 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.