The Global Digital Infrastructure Platform

15 giugno 2021

Informazioni Generali

 

Virtual Roundtable

 

15 giugno 2021

 

14.30-16.00

 

Bottone Registrati Equinix
 

Introduzione

L’infrastruttura digitale aziendale nei nuovi ecosistemi di business

****

La digitalizzazione di processi, prodotti e servizi prosegue incessantemente. IDC prevede che già entro la fine dell’anno prossimo mediamente il 46% del portafoglio di un’azienda sarà interamente digitale, o veicolato su canali e piattaforme digitali.

Le imprese operano ormai in nuovi ecosistemi. Le industry cloud per esempio - piattaforme collaborative tra aziende di una value chain - sono già una realtà. E nei prossimi due anni, oltre il 40% delle imprese in Europa considera prioritaria l’espansione del proprio network di partner.

E’ con lo stesso dinamismo e velocità che si ridisegnano le foundation che abilitano questi meccanismi. La competizione si sposta quindi su capacità, performance ed eccellenza di una infrastruttura digitale che poggia sempre più su cloud, edge e interconnessioni di reti globali.

Negli ultimi 12 mesi, gli investimenti infrastrutturali a livello europeo hanno registrato una flessione della componente on-premise o core data center del -15%, mentre edge (+ 9%) e cloud (+7%) continuano a crescere consolidando lo sviluppo di piattaforme e architetture sempre più estese e distribuite.

Il 97% delle imprese che usa infrastrutture cloud valorizza approcci multicloud. Per assicurare agilità, resilienza e affidabilità, i processi e le applicazioni che operano in questi ambienti complessi hanno bisogno di nuove funzionalità affidate alle piattaforme di interconnessione cloud.

Le strategie delle aziende si spostano quindi da una visione tradizionale a una prospettiva senza confini in cui opera una digital infrastructure che collega nodi distribuiti. Fare trasformazione digitale non può prescindere da questa realtà, e dal ruolo di facilitazione che queste piattaforme offrono per assicurare i meccanismi collaborativi su cui si fonda quella che IDC definisce la Future Enterprise.

La virtual roundtable organizzata il prossimo 15 giugno da Equinix in collaborazione con IDC sarà un'occasione di confronto ed esplorazione dei nuovi confini dell’innovazione, toccando esperienze e best practice lungo una serie di prospettive, quali:

  • L’azienda estesa e le interdipendenze con network e supply chain, locali e globali;
  • I nuovi ecosistemi collaborative-cloud driven;
  • Evoluzione dei processi e delle business application digitali e impatti sui nodi cruciali delle infrastrutture aziendali;
  • Esigenze di performance che corrono sul “filo della rete” e ruolo delle piattaforme di interconnessione cloud.

 

Agenda

Orario Evento & Speaker
14:30

Collegamento e Accoglienza Partecipanti

14:35

Benvenuto e Apertura dei Lavori

14:40

Introduzione a cura di IDC

Fabio Rizzotto

Associate Vice President, Head of Research and Consulting, IDC Italy
14:50

Scenario Tecnologico a cura di Equinix

Emmanuel Becker

Managing Director, Equinix
15:00

Dibattito moderato da IDC

15:55

Conclusioni e Chiusura dei lavori

Sponsor

Cyber Security Day

Contattaci

Magda Tripoli

Conference Manager

+39 02 28457385

Chi è IDC

57 Anni | 1100 Analisti | 110 Paesi

IDC è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale. Oltre 1.000 analisti in 50 Paesi del mondo mettono a disposizione a livello globale, regionale e locale la loro esperienza e capacità per assistere il mercato della domanda e dell’offerta nella definizione delle proprie strategie tecnologiche e di business a supporto della competitività e della crescita aziendale. Ogni anno IDC conduce oltre 300.000 interviste, pubblica 5.000 report di ricerca e influenza più di 10.000 CIO ai propri eventi. IDC fa parte del gruppo IDG. La filiale italiana di IDC, costituita nel 1986, integra la visione strategica sviluppata dal gruppo a livello mondiale con le proprie competenze sul mercato ICT locale. Presso la sede di Milano lavorano più di 40 specialisti, suddivisi in quattro aree (Ricerca e Consulenza italiana, IDC Insights, Industry Solutions ed EU Government Consulting) e nella divisione dedicata agli eventi.